.
Annunci online

 
mariagrazia 
ex emmegi
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  akatalepsia
makia
sottotettigiuseppe
raccoon
il viaggio
monica (la prima volta)
sogniebisogni
palmasco
cuncettamente
massimo d'alema
antonio il cannocchiale
eta beta
gualtieri
audelfi
gianni cuperlo
matteo orfini
loriscosta
Jongleurdedieu
per ripartire
eli
reichlin
formamentis
foresteria
  cerca






 

Diario |
 
Diario
1visite.

18 giugno 2007

un uomo , una donna

fu il mio primo film visto in contesto come dire "romantico" (non so come definirlo meglio, mi rendo conto che il termine è inadeguato) insomma, uno dei primi film "mano nella mano" con un ragazzo, io avevo 17 anni, il film mi apparve subito stupendo per la storia per il fascino francese dei personaggi e dei luoghi, per una battuta del film che ho sempre ricordato: "se in un incendio fossi costretto a scegliere fra salvare un quadro d'autore e un gatto chi sarveresti?" "un gatto" risponde lei (o lui?) non ricordo i particolari, però so che per giorni mi posi questa domanda, allora avevo una diffidenza per i felini che mi impediva di essere drastica, oggi, se penso al mio schizzillo non ho dubbi.insomma, un film che ancora oggi ha parecchi echi un uomo, una donna




permalink | inviato da mariagrazia il 18/6/2007 alle 10:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
maggio        luglio